Convivialità ed estetica sono esaltate dalle nuove collezioni di arredi per spazi di lavoro, co-working, co-living e workspitality

Durante la design week milanese 2022, dal 6 al 12 giugno, si riafferma lo spazio “office”: una categoria, reduce da grandi cambiamenti sociali ed epocali.

Gli arredi per spazi di lavoro si evolvono ancora invitando a nuove consuetudini e sperimentando nuove applicazioni d’uso. Che si tratti di home office o spazi di condivisione, nascono sempre da progetti di alto profilo tecnico, ma rifiutano schemi preimpostati per offrire soluzioni ogni volta diverse e personalizzate.

L’estetica enfatizza la versatilità ed emergono elementi non più sterili e severi come un tempo, ma affascinanti combinazioni che trasmettono piacevolezza, dando la possibilità di ritagliarsi il proprio rifugio e abbandonarsi al pensiero.

E si fa strada una nuova concezione della workstation: sensibile alle mutevoli esigenze lavorative, simbolo di ambienti informali, accoglienti e capaci di donare una sensazione domestica.

https://www.elledecor.com/it/design/a40016784/salone-del-mobile-2022-anteprime-scrittoi-workstation-e-complementi-home-office/

Ti piace? Condividilo!